Esprimersi con la lingua del racconto e il modo più semplice e bello a trasmetere il nostro mondo interno.
Moderatorë: Laert, I-AMESHUAR
Posto një përgjigje 2 postime · Faqe 1 prej 1
Natale
Avatari i antarit
Drejtues

Poste: 114
Antarësuar: 29 Janar 2009, 18:49
Natale, Posted 06 Shkurt 2009, 23:33
Il duomo era illuminato dalla fiammella di mille candele, bianche, lunghe, come i giorni italiani, che sembravano non passare mai. La gente, elegantissima, esibizionista come gli infiniti rintocchi delle campane di mezzanotte.
Tutto quel latino, l'ostentazione. Abbastanza inutile. Lui si guardò intorno, fra la noia e il senso di misticismo, vero o presunto, della gente, l'odore di cera e i profumi delle signore.
Più avanti, sotto la statua del santo nella teca, la vide. Avevano stabilito l'ora e il luogo. Era con i genitori. Non poteva andare a salutarla ed augurarle buon Natale.
Sua madre lo guardò. Gli occhi luminosi, quel vago sorriso stampato sul viso. Percorse la direzione del suo sguardo ed intercettò quella biondina, molto carina e ben vestita. Non gli chiese niente, ma intuì, sorridendo fra sé.
La messa è finita, andate in pace. Gli amen si levarono in alto insieme a un cicaleccio, forse inopportuno, tu cos'hai mangiato, tu cos'hai ricevuto?
I due battenti del grande portone in bronzo con i bassorilievi in oro, aperte come braccia, lasciavano defluire la folla all'esterno.
Lui, fermo al suo posto, non le toglieva gli occhi di dosso. Dio, è meravigliosa, grazie per questo regalo.
L'aquila esibiva il suo piumaggio più bello. Lo sguardo fiero, il becco proteso, le ali pronte per spiccare il volo. Guardami, guardami, sono qua, ci sono...
Lei alzò lo sguardo, lo volse intorno, lo cercò e, finalmente, lo vide. Sgranò gli occhi, che brillarono alla luce delle candele.
Sono qua, ti ho visto, ci sono...
Nell'uscire, gli passò accanto, allungò una mano. Nessuno se n'era accorto. Nessuno lo aveva notato. Lui la prese, accarezzandogliela. Un veloce scambio di occhiate, un impercettibile cenno delle labbra. Buon Natale.
Përgjigju duke Cituar
Drejtues

Poste: 123
Vendodhja: san martino di lupari
Antarësuar: 13 Shkurt 2009, 20:10
Re: Natale, Posted 16 Shkurt 2009, 22:24
bella...proprio bella...
quel piccolo gesto, quell piccola carezza significano più di mille parole...certe volte non c'è bisogno di parlare per capirsi...
per esempio, con il mio ragazzo è così...mi guarda e capisce cosa provo e per farmi capire che mi è vicino bastano le sue carezze...un tocco e capisco cosa vuole dirmi...
certe volte non esistono parole adatte per esprimere certe emozioni...
Përgjigju duke Cituar
Posto një përgjigje 2 postime · Faqe 1 prej 1
Antarë duke shfletuar këtë forum: Asnjë antar i regjistruar dhe 1 vizitor
Powered by phpBB3
Copyright ©2008 phpBB Group.
Të gjitha oraret janë UTC + 2 orë . Ora 06 Maj 2021, 21:09
Designed by Monitonix
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /web/htdocs/www.proletari.com/home/mkportal/include/PHPBB3/php_out.php on line 33: Creating default object from empty value
Theme by Zeuder
Copyright 2009 - 2010 da Proletari